Il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria ha recepito la richiesta del CNDCEC di eliminare dai requisiti necessari per l’iscrizione nel nuovo elenco speciale dei Consulenti Tecnici d’Ufficio e dei Commissari ad Acta (ausiliari della giustizia tributaria) il divieto di esercitare attività difensiva dinanzi ad organi della giustizia tributaria.

A seguito delle novità relative all’elenco speciale degli ausiliari della giustizia tributaria, il CNDCEC ha quindi pubblicato un’informativa per chiarire alcuni aspetti relativi all’iscrizione a tale elenco.

In primo luogo, il CNDCEC ha chiarito che le domande effettuate utilizzando il precedente modello sono considerate valide solamente se sottoscritte prima del rilascio del nuovo modello. Questo perché l’eliminazione della causa di incompatibilità derivante dall’esercizio dell’attività difensiva presso le Commissioni tributarie ha reso irrilevante, ai fini dell’iscrizione all’elenco speciale degli ausiliari della giustizia tributaria, la la dichiarazione di non esercitare l’attività difensiva resa nel modello precedente.

In ogni caso, qualora l’iscritto voglia iniziare a svolgere attività difensiva dinanzi alle Commissioni tributarie dovrà rinnovare la domanda sul nuovo modulo.

Il Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e Esperti contabili ha poi sottolineato come sia necessario inoltrare le domande pervenute in originale con tutti gli allegati pervenuti al Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria, organo che detiene il nuovo elenco.

Infine, per quanto riguarda il nulla osta, l’attestazione dell’Ordine è volta esclusivamente a confermare lo status di iscritto all’albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili del richiedente e la mancanza di sanzioni disciplinari a suo carico.

Il nuovo modulo per la domanda di iscrizione è scaricabile dal sito internet del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.

Photo credits: Nt+ Diritto – https://ntplusdiritto.ilsole24ore.com/