Brand identity dello studio professionale: come costruire la tua identità

Brand identity è un termine sempre più diffuso nell’ambito del marketing e più in generale della comunicazione, ed indica tutti quegli elementi che concorrono a creare l’identità aziendale. Dal logo al nome dello studio professionale, dal tono in cui si comunica ai propri clienti ai servizi offerti: tutti questi aspetti, insieme a molti altri, sono fondamentali per definire la brand identity dello studio professionale e quindi a distinguerlo dalla concorrenza.

Una brand identity definita e riconoscibile oggi è fondamentale perché permette di trovare lo studio professionale nel mare magnum della Rete. Il passaparola, un tempo fondamentale per costruire la reputazione del professionista, si è trasferito online e sono sempre di più i potenziali clienti che cercano in rete informazioni sui professionisti di cui hanno bisogno. Commercialisti, avvocati e consulenti del lavoro sempre più spesso sono valutati in base alla loro presenza online, al loro sito e blog aziendale, a come comunicano sui social network.

Per capire a fondo l’importanza della brand identity basta fare una ricerca su Google; ad esempio digitando nel motore di ricerca la parola “commercialista otteniamo 9.340.000 risultati; anche restringendo il campo di ricerca, per esempio scrivendo “commercialista Roma”, i risultati saranno comunque un numero enorme: in questo caso, Google ha restituito 4.380.000 voci.

È quindi fondamentale non solo essere presenti in rete, ma esserci in modo efficace e strategico. In poche parole: è fondamentale avere una brand identity.

Prova gratis iContenzioso

Come costruire la brand identity dello studio professionale

Per costruire la brand identity dello studio personale, ma anche la brand identity di un libero professionista, è necessario capire quale immagine si vuole trasmettere, a chi ci si vuole rivolgere e quali sono le competenze per le quali vogliamo farci conoscere. È quindi necessaria una strategia e un progetto di comunicazione.

La Rete ci mette a disposizione una piazza virtuale praticamente infinita, ma dispersiva: come possono trovarci i nostri potenziali clienti, tra migliaia di altri professionisti? Il modo migliore per distinguersi è crearsi una solida reputazione online e una brand identity unica e personale.

Il modo migliore per dotarsi di un’identità propria è affidarsi ai contenuti. Possono essere quelli del proprio sito aziendale o del blog professionale, oppure gli articoli pubblicati sui social o ancora pubblicati su siti specializzati. Tutto ciò contribuirà a creare il brand dello studio professionale, ossia un marchio che ci renderà riconoscibili agli occhi, ma soprattutto alle menti, degli utenti.

Parliamo di “menti” perché la forza di un brand sono sostanzialmente le emozioni e le sensazioni che legano un marchio al suo pubblico. Queste emozioni possono essere tanto positive quanto negative. Un utente che legge gli articoli di un commercialista sul suo blog o sulla sua pagina Facebook potrà avere sensazioni di serietà e affidabilità, ma anche provare antipatia o percepire approssimazione e incompetenza.

E quindi fondamentale capire non solo cosa vogliamo comunicare, ma anche cosa in realtà arriva ai nostri interlocutori, e poter correggere un’eventuale divergenza. Sul web il professionista può essere brand di se stesso: se gli utenti leggono gli articoli, le opinioni  e i suggerimenti di un professionista su una certa materia, potranno associarlo a quel settore e aspettarsi determinati contenuti. In tal modo il professionista diventerà un punto di riferimento e, in caso di necessità, gli utenti che lo hanno conosciuto in Rete potranno rivolgersi a lui oppure consigliarlo ad amici e parenti.

Prova gratis iContenzioso

Qual è la mia brand identity?

Se hai difficoltà a rispondere a questa domanda e a concretizzare il tuo scopo in una strategia in Rete, prova a riflettere su questi punti:

  • In che modo i tuoi servizi possono cambiare la vita dei tuoi clienti?
  • In che modo il tuo servizio può semplificare le loro attività o la loro quotidianità?
  • Il tuo servizio è una risorsa importante per il business dei tuoi clienti?

La risposta a queste domande spiega perché un potenziale cliente dovrebbe scegliere il tuo studio professionale tra tutti gli altri, e non è solo perché dichiari che il tuo è il servizio migliore tra quelli in circolazione. Sviluppando le risposte, si potrà sviluppare una brand identity forte e quindi un piano di comunicazione per farsi conoscere e trovare sul web.

Per quanto complesso, costruire una brand identity solida non è impossibile, se si capisce come il tuo servizio possa cambiare la vita ai tuoi clienti, facilitando il loro lavoro. È fondamentale concentrarsi sull’unicità del tuo brand, prestare attenzione a cosa dici e a come lo dici, in modo che la tua identità possa essere forte e a duratura nel tempo.

By | 2018-04-02T17:40:33+00:00 aprile 3rd, 2018|Guide, Vita da studio|0 Commenti