Come creare un nuovo contenzioso

  • Come creare nuovo contenzioso

Continuano le mini-guide di iContenzioso: dopo aver parlato di tutti i modi in cui personalizzare la tua dashboard, in questa seconda puntata vediamo come creare un nuovo contenzioso utilizzando la nuova versione del software gestionale dedicato a commercialisti, consulenti del lavoro e avvocati che si occupano di contenzioso tributario.

Con l’ultimo aggiornamento creare una nuova pratica su iContenzioso è ancora più facile! Grazie alla nuova grafica ed alle nuove funzionalità gestire il tuo lavoro sarà più semplice e potrai risparmiare tempo prezioso da dedicare al tuo lavoro.

Vediamo insieme come creare un nuovo contenzioso: iniziamo!

Seleziona Nuovo Contenzioso dalla tua Dashboard:

Nuovo contenzioso

La schermata che vedrai è l’inizio dell’istruttoria della tua nuova pratica. Da questo momento in poi iContenzioso ti guida passo passo.
Per prima cosa ti chiede di selezionare che tipo di iter vuoi caricare:

Seleziona iter contenzioso

La seconda scelta che ti verrà chiesto di fare è la selezione della Commissione Tributaria Provinciale o Regionale di riferimento della tua pratica:

Selezione Commissione Tributaria

A questo punto sei pronto per inserire i dati dei Ricorrenti e Resistenti.

Puoi richiamare il nominativo, se già pre-caricato dal menù Anagrafiche, oppure puoi inserirlo direttamente da questo punto.

inserire dati contenzioso
inserire dati ricorrente

Una volta registrato iContenzioso lo terrà in memoria per te e non avrai più bisogno di inserire gli stessi dati.

Ovviamente dovrai inserire anche tutti i dati dell’atto impugnato, ma niente paura! Anche questo è molto semplice.

Inserire dati atto impugnato

Ricordati di caricare sempre gli atti del procedimento negli appositi campi. Scansionare e caricare i documenti, oltre ad esserti utile per il Processo Telematico, servirà a creare il tuo database digitale. Potrai sempre scaricare, visualizzare ed uplodare tutto quello che vuoi anche dal menù Documenti!

E adesso, una piccola novità: il nuovo iContenzioso ha una funzione tutta da scoprire!

Devi creare un secondo grado? Non hai gestito tu il primo?

Niente paura! Da oggi iContenzioso, quando selezioni un iter di secondo grado ti chiederà anche di dirgli da quale iter di primo viene:

Creazione contenzioso di provenienza

A questo punto verrà creata una pratica “di provenienza” che iContenzioso colloca momentaneamente nel menù archivi. Se lo desideri potrai riprenderla in ogni momento e completare l’inserimento dei dati del primo grado in modo tale da avere tutto sotto controllo e a portata di mano, compresi i documenti.

Se invece non vuoi completare l’iter potrai sempre cancellarla o lasciarla in archivio.

E non dimenticare che all’interno di ogni pratica troverai sempre:

  • i menù dell’iter dove hai documenti, scadenze e tutto quello che può esserti utile;
  • la Timeline interattiva con cui controllare tempi, step e attività da fare.

Come puoi vedere, creare un nuovo contenzioso è davvero semplice, anzi scoprirai che è molto più facile farlo che spiegarlo! Verificalo subito tu stesso: richiedi la DEMO gratuita di 30 giorni e semplifica il tuo lavoro!

Prova gratis iContenzioso
By | 2019-03-13T16:19:47+00:00 Marzo 6th, 2019|ABC iContenzioso|0 Commenti